Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2018/2019

02/11/2018  - 154 letture

Campagna di vaccinazione antinfluenzale 2018/2019

A partire dal 5 novembre prende avvio la campagna di vaccinazione antinfluenzale presso gli studi dei Medici di Medicina Generale che aderiscono al progetto ed il Centro Vaccinale dell'ASST.

Obiettivo primario della vaccinazione antinfluenzale è la protezione dei soggetti che, in caso di infezione, potrebbero riportare più gravi complicanze:

La campagna è rivolta principalmente ai soggetti di età pari o superiore a 65 anni, alle persone di tutte le età con alcune patologie di base che aumentano il rischio di complicanze in corso di influenza, alle persone non a rischio che svolgono attività di particolare valenza sociale. La vaccinazione è offerta in modo gratuito alle persone che rientrano nelle seguenti categorie raccomandate:

  1. soggetti di età pari o superiore a 65 anni (nati nell'anno 1953 e precedenti);
  2. bambini di età superiore ai 6 mesi ed adulti, affetti da patologie croniche, quali:
    • malattie croniche a carico dell'apparato respiratorio (inclusa l'asma grave, la displasia broncopolmonare, la fibrosi cistica, la broncopatia cronico ostruttiva - BPCO);
    • malattie dell’apparato cardio-circolatorio, comprese le cardiopatie congenite e acquisite;
    • diabete mellito e altre malattie metaboliche (inclusi gli obesi con BMI >30);
    • malattie renali con insufficienza renale;
    • malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie;
    • epatopatie croniche;
    • tumori;
    • malattie congenite o acquisite che comportino carente produzione di anticorpi, immunosoppressione indotta da farmaci o da HIV malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali;
    • patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici;
    • patologie associate ad un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad es. malattie neuromuscolari);
  3. bambini e adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico, a rischio di Sindrome di Reye in caso di infezione influenzale
  4. donne che si trovino nel secondo e terzo trimestre di gravidanza all'inizio della stagione epidemica.
  5. persone residenti presso strutture socio-sanitarie, per anziani o disabili.
  6. medici e personale sanitario di assistenza, personale di assistenza case di riposo ed anziani a domicilio, volontari dei servizi sanitari di emergenza.
  7. persone conviventi con soggetti portatori di patologie di cui al punto 2.
  8. personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali (suini e volatili) che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani (certificati dal medico competente: addetti alle attività di allevamento, addetti al trasporto di animali vivi, macellatori e vaccinatori, veterinari pubblici e libero-professionisti).
  9. forze di Polizia e Vigili del Fuoco.
  10. donatori di sangue.

Dove rivolgersi

Le categoria sopra elencate possono rivolgersi:

  • al medico di medicina generale o pediatra di libera scelta;
  • dal 5 novembre al 6 dicembre 2018 al Servizio Vaccinazioni ASST Crema.

Vaccinazione presso gli ambulatori di Crema

Vaccinazione per adulti

L'accesso è libero presso l'ambulatorio antinfluenzale adulti a Crema - Via Gramsci, 13 nei seguenti giorni;

  • lunedì dalle 13.30 alle 15.30;
  • martedì e giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15.30.

Vaccinazioni per bambini

Dal 9 novembre al 7 dicembre 2018 l'accesso all'ambulatiorio antinfluenzale pediatrico a Crema - Via Meneghezzi, 14, è previsto solo su appuntamento:

  • tutti i venerdì dalle 8.00 alle 12.30; per l'appuntamento chiamare il numero +39 0373 21 85 75 dal lunedì al giovedì dalle 14:00 alle 15:30.

Per le vaccinazioni pediatriche è indispensabile presentarsi con richiesta del proprio pediatra con indicazione di patologia o in alternativa con tesserino di patologia (rosa o verde).

Vaccinazione presso il medico di famiglia

I vaccini ai medici saranno distributi dal 29 ottobre; i medici potrano procurarseli il lunedì e mercoledì dalle 14.00 alle 15.45, il martedì e giovedì dalle ore 9.00 alle 12.00, presso la sede vaccinale di Via Meneghezzi 14 a Crema.

Vaccinazioni a pagamento

Dal 1° dicembre fino ad esaurimento vaccini, nella sede vaccinale di Via Meneghezzi 14 a Crema, il lunedì e mercoledì pomeriggio dalle 13.30 alle 15.30.

Documenti necessari

  • Ricordarsi di portare la tessera sanitaria.
  • Per le categorie a rischio per patologia, ricordarsi di portare il tesserino di esenzione o la richiesta del Medico di famiglia o altra documentazione sanitaria.

Misure comportamentali

Oltre alla vaccinazione, che costituisce un fondamentale strumento di prevenzione dell’influenza e delle sue complicanze, la trasmissione dei virus influenzali può essere contenuta adottando delle semplici misure comportamentali:

  • Lavare frequentemente le mani.
  • Buona igiene respiratoria (coprire bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, usare fazzoletti monouso e lavarsi le mani).
  • Isolamento volontario a casa in caso di malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale.

Informazioni

Per informazioni chiamare il numero +39 0373 21 85 77, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.00, oppure scrivere a  vaccinazioni@asst-crema.it.

Per approfondimenti visitare la pagina dedicata alla Vaccinazione Antifluenzale di:

Allegati

Condividi:

Servizio di newsletter

Vuoi essere regolarmente informato sulle attività amministrative?
Iscrivi il tuo indirizzo di posta elettronica per rimanere sempre informato sulle notizie ed eventi...


Contatta il Comune
Un pratico modulo da compilare per corrispondere direttamente con gli uffici comunali.


URP - Ufficio per le Relazioni con il Pubblico
Punto di incontro e di dialogo tra i cittadini e l'Amministrazione Comunale.
Uno spazio per favorire l'ascolto, informare e semplificare l'accesso a tutti i servizi e gli uffici comunali.

torna all'inizio del contenuto